Origine e nascita della Salsa

Share This:

Origine e nascita della Salsa

Ho sempre pensato che tutta la musica che si può ascoltare in ogni più piccola parte del mondo abbia origine in una cosa che io, frettolosamente, chiamo “AFRICA”.
La musica ha sempre accompagnato ogni momento della vita dell’essere umano ed anche musica_tribu_africanelle pochissime tribù rimaste pressoché incontaminate dalla “civiltà moderna” si trovano, senza esclusione, riti, danze e cerimonie tutte farcite da musica. Mi sento di dire che MUSICA é tutto ciò che ha un suono se lo si riempie di sentimento e cultura.

Le origini africane della musica e della cultura sono molto presenti e percepibili nella musica caraibica e tra i Paesi latinoamericani Cuba é certamente il più “vicino” a queste origini.

Ma la Salsa… la Salsa é veramente nata a Cuba?Cuba - habana-veja

Zero suspence, diciamo subito che pare proprio di sì!

L’isola di Cuba ha sviluppato un’ampia gamma di stili musicali creoli, basati sulle origini culturali europee e africane. Fin dal XIX secolo é stata molto popolare e ha influenzato tutto il mondo. In un certo senso é la forma musicale più popolare del mondo, dall’introduzione della registrazione.
La musica di Cuba include strumenti e danze che traggono origine, infatti, dall’Europa e dall’Africa; non rimane nulla delle tradizioni autoctone originarie, tranne per il tabacco. Alcuni nomi rimangono di origine indios come “Guanabacoa”, e la stessa “Cuba” é la contrazione di “Cubanacan”, che significa dimora-abitazione ma le influenze europee ed africane hanno pervaso ogni angolo di “Tierra de Cuba”

Il son cubano subisce le sue evoluzioni già nei primi anni del ‘900 e nel 1933, Son-CubanoIgnacio Piñeiro scrive alcune canzoni tra cui Echale Salsita all’interno della quale, dopo nemmeno un minuto grida <<salsa!>>.
Cercando di tradurre il testo si intuisce una storia che parla di divertimento, di riti orgiastici e riferimenti alla salsiccia…

Proprio così, io non sono di madre lingua ma cercando di tradurre e scovando l’originie di alcune parole sembra proprio che il titolo dica “controlla la salsiccia”! Parole come, salsa, azúcar, sabor, agua, sono state (e sono ancora), d’altronde, utilizzate come interiezione, come intercalare nei testi delle canzoni e fanno tutti riferimenti a cibo! 🙂

Possiamo affermare che a Cuba si deve la paternità del nome e le prime evoluzioni del vecchio son aggiungendo man mano una tromba (in “Echale Salsita”, appunto), le congas (nel 1936 con il flautista cubano Gilberto Valdez insieme a Cecilia Valdez), la seconda tromba (nel 1940, Arsenio Rodriguez, forse proprio in “Papaupa”) e via dicendo e che in tutti i Paesi del latinoamerica si é andato formando questo stile di arricchire i pezzi musicali fino ai primi anni 60.Fania_Records
In quegli anni ci fu una grande migrazione da Puerto Rico verso New York dove si crearono i barrios (quartieri latinoamericani nella città della Grande Mela). La parola salsa fu così presa in “prestito” dall’etichetta Fania dando  così un nome a quel genere musicale e creando un’opportunità commerciale a tutto ciò che ne deriverà!

Da quel momento in poi l’evoluzione (sempre inarrestabile, Fania legendsNDR) della musica ha donato a noi utenti tutto ciò che ascoltiamo oggi ed ha permesso la sua diffusione sempre più capillare in tutto il mondo!

-come sempre aspettiamo commenti e critiche che contribuiscono al trattamento dell’argomento! 😉 –

felicidade
fonti: wikipedia esto.es youtube cultura personale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *